Tre anni senza Pino, tutti gli eventi per ricordarlo a Napoli

Napoli non dimentica, e, poi, come potrebbe dimenticare proprio l’autore di «Napule è», scomparso nella notte tra il 4 e il 5 gennaio di tre anni fa? In città si moltiplicano, oggi ancor più che mai, gli omaggi a Pino Daniele, quelli ufficiali come quelli spontanei, aprendo un anno che promette almeno un paio di grandi eventi nel segno del Nero a Metà.

Bisognerà aspettare il 19 marzo e il 7 giugno. Nella prima data, giorno del sessantatreesimo compleanno/onomastico dell’Uomo in blues, Nello Daniele conferma l’appuntamento con il memorial «Je sto vicino a te», sempre al Palapartenope, sempre con inviti gratuiti distribuiti on line dal Comune, sempre con un mucchio selvaggio di artisti napoletani a rileggere un canzoniere prezioso: «La lista di mucisti che hanno partecipato alle prime tre edizioni ormai è lunghissima», ricorda il fratello di Pino, «a memoria cito Peppe Barra, Dodi Battaglia, Nino Buonocore, Nino D’Angelo, Sal Da Vinci, i 99Posse, Deborah Iurato, Mel Collins, Tony Esposito, i Neri per Caso, Enzo Avitabile, Francesco Baccini, Eugenio Bennato, Teresa De Sio, Pietra Montecorvino… E l’elenco continuerebbe ancora a lungo». Anticipazioni sulla prossima edizione? «È presto, stiamo lavorando al cast, ma di sicuro ci sarà un omaggio a Rino Zurzolo: nel 2016 era con noi, il suono del suo contrabbasso e del suo basso riecheggeranno di nuovo nella notte del Palapartenope».

Leave a Reply